BlaBlaGym

Cerca
Close this search box.
Maria Eduarda, Erika, Evelina: segnatevi questi nomi, perché queste tre ginnaste sono solo all'inizio di una brillante carriera!

Ciao, amici di BlaBlaGym! Oggi vorrei parlarvi di tre ginnaste che hanno catturato la mia attenzione negli ultimi mesi. Sono tutte e tre classe 2007, al loro primo anno da senior, e la loro carriera sembra essere già su un’ottima strada!

🇧🇷 Maria Eduarda Alexandre (2007)

Vi ho già parlato del mio neonato amore per Maria Eduarda Alexandre, giovane promessa brasiliana, in un precedente articolo; ecco qualche info in più su di lei! Originaria di Florianópolis e allenata da Solange Martins Paludo, il suo primo vero trionfo è avvenuto nel dicembre 2021 ai Giochi Panamericani Junior a Cali, in Colombia, dove ha conquistato l’oro nell’All Around, oltre a quelli con la palla e le clavette. L’anno successivo ha gareggiato al Torneo Junior di Portimao e ai Campionati Panamericani Junior di Rio de Janeiro, dove ha vinto l’oro con le clavette.

Nel 2023 ha debuttato nella categoria senior, gareggiando alla World Cup di Tashkent dove ha ottenuto il 17° posto nell’All-Around e soprattutto 7^ nella finale al cerchio, risultato che ha migliorato poi nella tappa di Baku, che ha concluso al 5^ posto sempre con il cerchio. Prima riserva per i Mondiali di Valencia, che sono stati affidati alle più esperte Domingos e Santos, il suo brillante anno si è concluso con i Giochi Panamericani, dove ha vinto un inaspettato bronzo All-Around – davanti a ginnaste più esperte e quotate – un bronzo nella finale al nastro e due ori nelle finali di cerchio e clavette!

Video consigliato: mi piacciono molto tutte le sue composizioni, ma il suo cerchio ha una marcia in più!

🇰🇿 Erika Zhailauova (2007)

Una delle ginnaste che mi ha colpito di più a Valencia è stata la giovane kazaka Erika Zhailauova. Non l’avevo mai vista in azione, ma la sua sicurezza in pedana mi ha davvero stupita! Erika, allenata da Asiya Khairalieva Kapysheva, ha gareggiato ai Campionati asiatici del 2022 a Pattaya come junior, vincendo l’oro a team e l’argento con il nastro.

Nel 2023 ha fatto il suo debutto senior alla World Cup di Baku, classificandosi 26esima nell’All-Around. Nell’ultima Coppa del Mondo della stagione, a Milano, ha migliorato la sua prestazione ed è arrivata 20esima nella classifica generale. Ad agosto è stata selezionata – quasi a sorpresa – per i Campionati del mondo di Valencia, dove si è classificata 19^ nell’All-Around, diventando la prima riserva per la finale, a un passo dalla qualificazione olimpica e classificandosi davanti alla connazionale più esperta Taniyeva.

Video consigliato: il suo esercizio di quest’anno che preferisco è quello alle clavette!

🇺🇿 Evelina Atlalyants (2007)

L’ultima ginnasta di oggi è l’uzbeka Evelina Atlalyants: un’altra ginnasta che mi ha colpito tantissimo ai mondiali! Nata a Tashkent, è allenata da Inara Zabrodina-Sattarova, la stessa coach della junior Anastasiya Sarantseva.

Nel 2022 anche lei ha preso parte ai Campionati Asiatici da junior, vincendo l’argento a team e l’oro alle clavette. Nel 2023 ha fatto il suo debutto senior alla World Cup di Atene, finendo 15^ nell’All-Around, mentre ai Campionati Asiatici dello stesso hanno ha vinto l’oro con il team e l’argento con la palla; ha poi partecipato alla World Cup di Milano, dove si è classificata 12^ in All Around. Ai Mondiali di Valencia ha purtroppo commesso una brutta perdita proprio al primo attrezzo, il cerchio; nonostante le brillanti prestazioni negli altre 3 attrezzi, ha pagato caro il suo errore, concludendo al 23° posto, fuori da una finale – e da una qualificazione olimpica – sicuramente alla sua portata.

Video consigliato: vi suggerisco di recuperare la sua frizzantissima palla!

Cosa ne pensate di queste tre ginnaste? Le conoscevate già? Fatemelo sapere nei commenti!

8
1
Ex-ginnasta, graphic designer, fondatrice del blog. Orgogliosamente redhead con un sacco di lentiggini.

Condividi

con WhatsApp
con Telegram

Commenti

Tratta tutti con rispetto e cortesia! Questo blog è soggetto a moderazione postuma. Netiquette
Pastorelli
1 Comment
Più recente
Meno recente Più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Eleonora
2 mesi fa

Bellissime scelte!
Anch’io a Valencia ho apprezzato moltissimo le giovanissime Zahuilova e Atalyants, sicuramente complice il fatto che non le conoscevo e non mi aspettavo le loro performance così forti e memorabili.
Sono molto curiosa di vedere come procederà la loro carriera.
Per quanto riguarda la Alexandre invece, per quanto la trovi molto ben preparata ed trovi il suo lavoro sia d’attrezzo che di corpo interessante, finora non mi ha lasciato le stesse sensazioni che mi hanno dato le altre sue ginnaste, certo è che dal vivo tutto cambia!
Spero di riuscire a vedere anche lei dal vivo nei prossimi mesi 😃