BlaBlaGym

Cerca
Close this search box.
Per cinque giorni Baku sarà la capitale della ritmica europea e ospiterà più di 300 ginnaste, provenienti da 38 paesi diversi, pronte a contendersi i titoli europei 2023. Scopriamo le protagoniste dell'evento e il programma di gara!

Eccoci giunti al primo degli appuntamenti internazionali più importanti della stagione! Se avete bisogno di un ripasso delle regole, dei titoli in palio quest’anno e delle campionesse in carica, potete trovarlo qui. Altrimenti, preparate le agende: ci aspetta un’intensa settimana di gare!

Le partecipanti

Se le squadre hanno delle formazioni quasi sempre assodate, le iscrizioni delle individualiste sono quelle che creano più scalpore: ogni nazione è infatti libera di adottare la strategia che preferisce per eseguire gli 8 esercizi previsti, 2 per attrezzo.

Tra le nazioni più quotate, Bulgaria, Italia e Ucraina adotteranno il 4-3-1. Stiliana Nikolova, ormai prima tra le ginnaste bulgare, porterà il programma completo, mentre Boryana Kaleyn rientrerà in gara con 3 attrezzi; Eva Brezalieva, che ha raggiunto ottimi risultati nelle ultime tappe di World Cup, completerà il terzetto con il suo nastro sulla musica di Bob Sinclar.

A guidare la delegazione italiana non può che essere Sofia Raffaeli, campionessa del mondo in carica e in cerca di riscatto europeo dopo il 4° posto dello scorso anno; la affiancheranno Alexandra Agiurgiuculese su 3 attrezzi e Milena Baldassarri al nastro.

Nella formazione ucraina, Viktoria Onopriienko è leader indiscussa, accompagnata da una doppietta di Polina: Karika sui 3 attrezzi e Horodnycha al nastro.

Adi Asya Katz guiderà il team israeliano, costretto forzatamente a un 4+4 a causa dell’assenza di Atamanov e del recente infortunio di Alona Hillel al Torneo di Gydnia. Impegnata su 4 attrezzi ci sarà anche la neo-senior classe 2007 Daniela Munits, una delle ginnaste più giovani in gara, che agli Europei 2022 aveva vinto l’oro al nastro nella categoria Junior.

Gran parte delle altre delegazioni presenterà due ginnaste col programma completo, per assicurarsi l’ingresso nella finale All Around (scartando quindi il peggior punteggio): tra i nomi noti, troviamo le padrone di casa azere Zohra Aghamirova e Alina Gozalova, le spagnole Alba Bautista e Polina Berezina, le francesi Helene Karbanov e Maelle Millet, le tedesche Darja Varfolomeev e Margarita Kolosov, le greche Panagiota Lytra e Maria Dervisi, le ungheresi Fanni Pigniczki e Hanna Panna Wiesner, le rumene Andreea Verdes e Annaliese Dragan.

Diversa ancora la strategia della Slovenia, che affiderà 4 attrezzi a Ekaterina Vedeneeva, mentre assegnerà palla e clavette alla veterana Brigita Krasovec e cerchio e nastro alla neosenior Ela Polak, puntando quindi più sul piazzamento di team che all’entrata di una seconda ginnasta nella finale All Around.

A questo link trovate le liste ufficiali delle partecipanti e gli ordini di gara, mentre i punteggi verranno pubblicati in tempo reale su SmartScoring.

Daniela Munits, una delle più giovani partecipanti – Foto di Ulrich Faßbender

Il programma giorno per giorno e le dirette

Mercoledì 17 maggio: Squadre Junior

Ad aprire le danze saranno le squadre nazionali Junior: la prima giornata sarà dedicata interamente a loro! La gara per il titolo All Around inizierà alle 10:00 (ora italiana) con il gruppo A, in cui troveremo tra le altre Grecia e Spagna, mentre dalle 11:50 sarà la volta del gruppo B con Bulgaria, Israele, Azerbaijan, Ucraina e Italia. Ricordiamo che la somma dei due esercizi dell’All Around determinerà subito la Squadra Junior campione d’Europa!

Nel pomeriggio ritroveremo in pedana le migliori 8 squadre per attrezzo nelle finali di specialità: quella alle 5 funi inizierà alle 16:30 e quella alle 5 palle alle 17:20. Al termine delle finali si svolgeranno tutte le premiazioni.

L’intera giornata sarà trasmessa in streaming a pagamento su GymTV: al prezzo di 5€ si potrà vedere la diretta dell’intera gara Junior e rivederla nei 14 giorni successivi.

Giovedì 18 e venerdì 19 maggio – Qualificazioni Individualiste

Nella seconda giornata di gara si svolgeranno le qualificazioni a cerchio e palla delle individualiste: si inizierà subito con il botto alle 10:00 (ora italiana), perché nel gruppo A sono state sorteggiate tra le altre bulgare, tedesche e ucraine. Nel gruppo B, invece, che inizierà alla 13:00, troveremo francesi, slovene, azere e greche. Nel pomeriggio, a partire dalle 15:15, si proseguirà con il gruppo C con le ungheresi, e si concluderà con il gruppo D alle 17:20 in cui, insieme alle italiane, ci saranno israeliane, spagnole e rumene.

Venerdì sarà la volta delle qualificazioni a clavette e nastro: inizierà il gruppo C alle 8:00 (con Ungheria), seguito dal gruppo D alle 10:00 (con Italia, Israele, Spagna e Romania). Dopo la pausa pranzo, alle 12:40 riprenderà il gruppo A (Bulgaria, Germania e Ucraina), e concluderà la giornata il gruppo B alle 15:00 (Francia, Slovenia, Azerbaijan e Grecia).

La squadra di casa dell’Azerbaijan – Foto di Ulrich Faßbender
Sabato 20 maggio – Finali All Around

Nella mattinata di sabato si decreterà la ginnasta Campionessa d’Europa 2023!

Le 24 ginnaste verranno divise in due gruppi da 12, il primo con inizio alle 10:00 e il secondo alle 13:45. L’ordine di gara è stato sorteggiato ed è casuale: troveremo, ad esempio, le prime tre classificate delle qualifiche gareggiare nello stesso gruppo della 23^ e 24^; sarà tutto mescolato. Tutte le ginnaste eseguiranno i 4 esercizi e, al termine della finale All Around, verrà decretata la ginnasta Campionessa d’Europa 2023.

Nel pomeriggio, invece, sarà finalmente il turno delle squadre Senior. La gara inizierà alle 17:00 (ora italiana) con il gruppo B, in cui troveremo Francia, Italia, Polonia e Israele. Alle 18:50 scenderà poi in pedana il gruppo A con Spagna, Bulgaria, Grecia, Ucraina e Azerbaijan. La somma dei 2 esercizi decreterà la squadra Campionessa d’Europa 2023.

Al termine della competizione si premierà anche la Nazione Campionessa d’Europa, in base alla somma degli 8 esercizi della qualificazione delle individualiste e dei due esercizi della squadra senior.

Domenica 21 maggio – Finali di Specialità

L’ultima giornata sarà interamente dedicata alle finali di specialità Senior.

Inizieranno le individualiste alle 10:00: le quattro finali avverranno consecutivamente, e in meno di tre ore avremo quattro nuove campionesse europee!

Alle 14:00 toccherà invece alle squadre contendersi gli ultimi due titoli continentali, con le ultime premiazioni del Campionato previste per le 16:00.

Le giornate di gara da giovedì a sabato saranno trasmesse gratuitamente su Eurovision Sport TV, con il commento in inglese di Olly Hogben e Blythe Lawrence, e in diretta/differita con commento in italiano su Rai Sport e Rai Play (nell’immagine qui sotto tutti gli orari).

Quali sono i vostri pronostici per la gara? Fateceli sapere attraverso il sondaggio e nei commenti!

E se trovate questo articolo utile, potete sostenere BlaBlaGym regalando un caffé! ☕️

Sondaggio chiuso: nel prossimo articolo i risultati!

5
7
2
Ex-ginnasta, graphic designer, fondatrice del blog. Orgogliosamente redhead con un sacco di lentiggini.

Condividi

con WhatsApp
con Telegram

Commenti

Tratta tutti con rispetto e cortesia! Questo blog è soggetto a moderazione postuma. Netiquette
Pastorelli
17 Commenti
Più recente
Meno recente Più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Mirjam
9 mesi fa

Beauty in Sport sta trasmettendo la prova pedana: https://www.youtube.com/watch?v=j7OFG9a8VHw
Il turno della squadra Junior italiana è previsto alle 10.30, mentre le individualiste alle 16.10 (orari italiani).

Sarah
9 mesi fa
Risposta a  Mirjam

Ho cercato di trovare le ragazze e, velocemente ho beccato il cerchio di Sofia e cerchio e palla di Alex (sembra che abbia aggiunto qualcosina).

Mirjam
9 mesi fa
Risposta a  Sarah

Il video è questo, dal minuto 11 circa: https://www.youtube.com/live/csVI8EmxtM8

Alex al cerchio ha sicuramente aggiunto un rimbalzo durante le tre infilate!

Sara
9 mesi fa

Grazie Beatrice! Sarò via per lavoro in posti scomodi, e non vedrò l’ora di tornare in hotel la sera per leggere i risultati e i commenti proprio su questo sito. Menomale sei tornata in tempo per questa primavera pazzesca di gare, bei risultati e tanta suspence (mai visto un Europeo in cui il podio non è scontato né per individualista che per le squadre come questo 2023).

ElenaS
9 mesi fa

Grazie mille!! Non ero ancora riuscita a trovare un programma dettagliato mentre così sarà decisamente più semplice seguire! Sarà sicuramente un grande spettacolo soprattutto il concorso generale sia individuale che di squadra che quest’anno non é per nulla scontato!

Misha
9 mesi fa

Grazie ancora Beatrice per questo spazio di condivisione, non vedo l’ora che inizi l’Europeo.
Una domanda: sarà possibile vedere le squadre junior solamente su Gymtv? Non è prevista, anche i giorni dopo, qualche replica su qualche canale in chiaro?
Scusa, ma per una questione di scaramanzia non ho fatto il sondaggio.
In bocca al lupo a tutte!

Mirjam
9 mesi fa

Aggiornate le iscrizioni ieri: per l’Azerbaijan gareggerà Ilona Zeynalova al posto di Gozalova.

Azzurra06
9 mesi fa

Alla fine Sofia 4 attrezzi? Alex 3 e mile nastro ?

Wendy
9 mesi fa
Risposta a  Azzurra06

Esatto

Peonia
9 mesi fa
Risposta a  Azzurra06

Non comprendo i “voti” negativi, ma ognuno giustamente ha la propria opinione e ci mancherebbe! Se circostanziati sempre a modo, forse risulterebbero più chiari e sarebbe bello disquisirci sopra.
Che la “nostra” Sofia sia una fuoriclasse a livello mondiale è assodato e lo ha più che dimostrato. Ginnasta fantastica, ragazza adorabile. Che la possa contrastare a mio avviso c’è Stiliana, ha forza, espressività, velocità e capacità di maneggio notevoli, spesso al di sopra della maggior parte di molte altre ginnaste in campo internazionale. Insomma io vedo loro due capaci di grandi cose.
Sarò – forse – una voce fuori dal coro.
La scelta delle altre nostre due big perché quello sono sempre state, a mio avviso non è fuori luogo. C’è un vivaio di Senior – e Junior – forse più folto che mai, basti guardare la recente convocazione a Desio per l’ultimo controllo tecnico. Sono un bel numero, di caratteristiche diverse tra loro, preparate e soprattutto giovani! Nelle ultime uscite nei vari tornei internazionali hanno ben fatto e soprattutto quasi tutte sono state testate. Bello seguirle di qua o di là, ci sono stati giorni che non si sapeva più bene a chi stare dietro. Quindi ben venga tutto ciò.
Poi le varie Tara & co (cito lei perché al momento la vedo proprio forte e con esercizi coinvolgenti) ma senza togliere nulla a tutte le altre, avranno le loro occasioni. Anche perché essere una Senior del 2007 significa avere 15/16 anni, quanta strada hanno davanti

Paleoginnasta
9 mesi fa
Risposta a  Peonia

Beh non tutte sono 2007.
Per esempio Sicignano è 2004 (cioè come Sofia), Sella e Dellafelice 2006 (come Varfolomeev)… mi auguro davvero che possano avere le loro occasioni.
E non mi riferisco specificatamente alle convocazioni di questi Europei ma in generale alla gestione del ricambio generazionale che è fondamentale! E mi sembra che queste ragazze meritevoli, non solo quelle che ho citato, al momento siano ancora tenute un pò troppo ‘schiacciate’.

Paleoginnasta
9 mesi fa
Risposta a  Paleoginnasta

Mi correggo: Dellafelice 2005 (18 anni oggi! Tanti auguri Giulia!)

Peonia
9 mesi fa
Risposta a  Paleoginnasta

Sì infatti. Ho messo 2007 come primo anno – quest’anno – di ingresso nelle Senior

ppale02
9 mesi fa

Grazie Beatrice per tutte le informazioni utili! Una piccola intervista di Sofia prima degli Europei. In bocca al lupo a tutte le ginnaste, che vinca la migliore individuale/di squadra 💪https://www.instagram.com/p/CsNvI0Zgumm/

LoveGR
9 mesi fa
Risposta a  ppale02

A me non si apre il sito😥

Beatrice
9 mesi fa

Grazie Beatrice! Non vedo l’ora che inizino e di seguire e commentare qui con voi!