BlaBlaGym

Cerca
Close this search box.
Dal primo dicembre, un gruppo di talentuose ginnaste nate tra il 2011 e il 2015 si prepara a competere per conquistare gli ambiti quattro titoli Gold Allieve che chiuderanno l'anno individuale. Scopriamo insieme partecipanti, orari e favorite!

Terminati i Campionati Gold Junior/senior, che hanno assegnato i primi titoli nazionali, è ora il turno delle ginnaste più piccole: le allieve! Le ginnaste nate tra il 2011 e il 2015 si sfideranno per 4 ulteriori titoli individuali Gold, suddivise per anni di nascita. Scopriamo insieme come funziona e come seguire la gara!

Come funziona il Campionato Allieve Gold?

Il Campionato Individuale Gold Allieve, negli anni passati chiamato anche “Categoria”, è il campionato individuale di più alto livello per le ginnaste Allieve. Le atlete sono divise in categorie in base all’anno di nascita e devono presentare 3 o 4 attrezzi: le Allieve 1 (quest’anno le nate nel 2014 + le nate nel 2015 che hanno già compiuto 8 anni) corpo libero, fune e palla, le Allieve 2 (2013) corpo libero, fune e cerchio, le Allieve 3 (2012) corpo libero, fune, clavette e nastro, le Allieve 4 (2011) cerchio, palla, clavette e nastro.

La partecipazione alla Fase Regionale è libera: l’80% delle ginnaste delle ginnaste meglio classificate ai regionali accede poi alla Fase di Zona Tecnica (ex Interregionali). Alla Fase Nazionale si qualificano, per ogni Zona Tecnica e secondo la classifica, le prime cinque Allieve 1-2 e le prime sei Allieve 3-4, più la prima ginnasta in ordine di classifica delle Regioni che non sono rientrate nelle ammesse. Per maggiori informazioni potete consultare le Norme tecniche in vigore.

I risultati del 2022

Prima di parlare del campionato di quest’anno, vediamo come è andata lo scorso!

Tra le Allieve 1, la vittoria era andata a Camilla Musacci (Motto) – peraltro di un anno più piccola di molte delle sue avversarie – seguita sul podio da Elisa Giampaoli (Albachiara) e Filomena Marmo (Kodokan). Ai piedi del podio Benedetta Vallese (Aurea), Isabel Coconi Santoni (Eurogymnica) e Aurora Rossi (Ritmica Romana).

Tra le Allieve 2 il titolo nazionale era stato conquistato da Melissa Musacci (Motto), sorella della già citata Camilla e vincitrice anche nel 2021, seguita da Victoria Bruno (Fabriano) e Lucia Brambilla (Virtus Gallarate). Seguivano Anastasia Moscato (Virtus Gallarate), Roberta Ercolano (Evoluzione Danza) e Giorgia De Gregoriis (Aurea).

Nelle Allieve 3 vittoria per Elodie Margot Godioz (Ritmica Piemonte, ora tesserata per San Giorgio ’79), argento per Veronica Zappaterreni (Fabriano) e bronzo per Beatrice Rossi (Fabriano). Seguivano Sofia Kraiinska (San Giorgio ’79), Enrica Marletta (Gymnasium) e Natali Andrea Nastase (Futura).

Ricordo che le Allieve 4 del 2022, invece, quest’anno sono diventate Junior; ne abbiamo già parlato qui! Qui trovate tutte le classifiche del nazionale 2022.

Le Campionesse di Zona Tecnica 2023

A differenza del campionato junior/senior, tra le allieve non esiste la regola che le campionesse regionali passano direttamente alla finale nazionale: la fase di zona tecnica è quindi di fatto il primo scontro tra le ginnaste meglio classificatesi nelle varie regioni, nessuna esclusa. È quindi sensato fare un riepilogo di chi ha vinto nei vari raggruppamenti per capire come sta andando il campionato!

Le gare delle Zone Tecniche 1 e 2 si sono svolte ad Arcore il 3-4 novembre. Nella ZT 1, si sono laureate campionesse: tra le A1 Eleonora Minea Pollinzi (Moderna Legnano), tra le A2 Isabel Coconi Santoni (Eurogymnica), tra le A3 Aurora Bogani (Ritmica VCO) e tra le A4 Elodie Margot Godioz (San Giorgio ’79). Nella ZT 2, nelle A1 oro per Vladyslava Sirenko (Padova), nelle A2 per Sofia Ballardini (Edera Ravenna), nelle A3 per Jasmin Medina De La Caridad (Lo Zodiaco) e nelle A4 per Ludovica Ajello (Cervia).

Le gare delle Zone Tecniche 3, 4 e 5 si sono svolte ad Alba Adriatica dal 3 al 5 novembre. Nella ZT 3, tra le A1 vittoria per Camilla Musacci (Motto), tra le A2 Linda Fiorucci (Petrarca), tra le A3 Melissa Musacci (Motto) e tra le A4 Maria Vittoria Berti (Falciai). Nella ZT 4, le nuove campionesse sono per le A1 Giuliapia Bozzelli (Eterea), per le A2 Gioia Cardellini (Gymnall), per le A3 Ludovica Quarta (Armonia), per le A4 Veronica Zappaterreni (Fabriano). Nella ZT 5, le campionesse sono per le A1 Sophie Capano (Colibrì), per le A2 Filomena Marmo (Kodokan), per le A3 Federica Cascella (Partenope)e per le A4 Enrica Marletta (Gymnasium).

Nazionali 2023: partecipanti e favorite

Le Allieve sono un grande mistero per me, perché del 99% di loro non ho mai visto un video o una gara; quindi, per capire chi potrebbe emergere, oltre ai risultati dello scorso anno mi sono riguardata le convocazioni ai gruppi di allenamento di questa estate. Ci tengo a precisare che tali gruppi non corrispondono necessariamente a medaglie e classifiche sul campo: possono tuttavia dare un’idea di chi sono le ginnaste su cui la Federazione sta facendo un investimento per il prossimo futuro.

Partiamo dalle tre Allieve 4 che hanno centrato il podio 2022, Elodie Margot Godioz (San Giorgio ’79), Veronica Zappaterreni (Fabriano) e Beatrice Rossi (Fabriano), che sono state inviate in rappresentanza dell’Italia allo Youth Training Camp della UEG. Oltre alle 3 citate, nei Gruppi Scelti nazionali sono state convocate anche le ginnaste classe 2011 Sofia Aciobanitei (San Giorgio ’79), Raffaella Caporusso (Iris), Noemi Carino (Udinese), Emma Carleschi (Romana), Flavia Cassano (Iris), Enrica Marletta (Gymnasium) e Cristina Flavia Marsano (Doria Gym); qui trovate la circolare relativa.

Una ulteriore selezione per le Allieve è stata quella del Gruppo C 2023, per il quale sono state selezionate le Allieve 4 (2012) e Allieve 3 (2011): qui trovate tutte le convocate. Per le Allieve 1 e 2, invece, è ancora troppo presto per una convocazione nazionale.

Ad ogni modo, a questa età tutto può cambiare e la pressione per bambine così piccole è già tanta: non farò quindi un sondaggio sulle possibili vincitrici. Chi lo desidera può fare un in bocca al lupo alle sue ginnaste preferite nei commenti!

Nazionali Allieve 2023: come seguire la gara

La gara, organizzata dalla società Cervia Ginnastica e Sport, si svolgerà al Palazzetto dello Sport di Cervia (via Pinarella 66) dall’1 al 3 dicembre. Il programma è molto intenso: venerdì 1 dicembre si parte con le Allieve 3 (nate nel 2012) che gareggeranno dalle 14:30 per la qualificazione, con la finale alle 18:25. Sabato 2 si inizia alle 9:30 con le Allieve 4 (2011), con finali in programma alle 13:40; a seguire le Allieve 2 (2013) dalle 15:45, con finale prevista per le 18:45. Domenica 3 si finirà con le più piccole, le Allieve 1 (2014-15), che gareggeranno dalle 9:30, con finale alle 12:45 e chiusura per le 13:30.

Qui trovate la circolare della gara, le ammissioni e gli ordini di gara, mentre le classifiche verrano pubblicate in tempo reale su Gymresult. Tenete d’occhio i commenti per ulteriori news!

Ti piacciono questi articoli sulla ritmica italiana 🇮🇹? Offrendomi un caffé ☕️ mi aiuterai a realizzarne sempre di più! Clicca qui per sostenere il blog con una piccola donazione.

In bocca al lupo a tutte queste piccole, grandi ginnaste!

20
5
2
Ex-ginnasta, graphic designer, fondatrice del blog. Orgogliosamente redhead con un sacco di lentiggini.

Condividi

con WhatsApp
con Telegram

Commenti

Tratta tutti con rispetto e cortesia! Questo blog è soggetto a moderazione postuma. Netiquette
Pastorelli
16 Commenti
Più recente
Meno recente Più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Mirjam
2 mesi fa
Risposta a  Beatrice Vivaldi

Dai punteggi vedo che le neocampionesse hanno vinto anche con un discreto vantaggio; solo nelle Allieve 4 c’è stata una lotta più intensa!
Mi fa molto piacere vedere anche una grande varietà di società sul podio: congratulazioni a tutti!

Mr Magoo
2 mesi fa

E’ successo. Questa volta, con un articolo (per carità solo indicazione dei podi e foto generica d’archivio a corredo) sul proprio sito la FGI ha ricordato il 4 dicembre il nazionale Gold Allieve. E, come avevo scritto, lo stesso privilegio l’altra settimana è toccato al nazionale di Specialità.
Non una riga, per l’una e per l’altra finale, era stata spesa lo scorso anno.
Pensate che l’Autore FGI, nel descrivere le appena disputate finali di Cervia (cito) scrive di “un tripudio di spettacolo e alta qualità”….
Un tripudio, cara FGI, che come tante altre gare meritevoli ti sei persa, o meglio, ci hai fatto perdere.
L’altra sera – come noto – Sofia Raffaeli è stata premiata dalla Gazzetta dello Sport come donna sportiva dell’anno.
E il pensiero, istintivamente, mi è subito corso all’indomani del suo trionfo, nel 2022, ai Mondiali.
La Rai, ricorderete, dedicandole un servizio al TG, trasmise una piccola ALLIEVA, appunto Sofia, destreggiarsi su una pedana.
Non era un video d’archivio RAI nè di altra emittente, nè girato dalla FGI.
Ora non esiste più, insieme a tanti altri, rimosso dalla rete.
E allora, pensavo, augurando loro futuri successi, quando fra qualche anno le sorelline Musacci o la piccola Godioz o alcuna fra le altre splendide protagoniste delle finali Allieve, dovessero arrivare a quei livelli, chi o che cosa testimonierà il loro cammino?
Sogno, davvero, che come questa volta, SICURAMENTE ridestata dall’attenzione che questo blog e i pochi altri attenti hanno provocato, la FGI ha menzionato queste gare, per il futuro dedichi loro il diritto di essere riprodotte e conservate per il futuro.

Aurora
2 mesi fa

Vince tra le allieve 1*fascia Musacci Camilla(Motto Viareggio)
Seconda Ranucci Arianna(Ginnica 3)
Terza Sirenka Vladyslava(Ginnastica Ritmica Padova)

Mirjam
3 mesi fa

Spero che siate tutti seduti e pronti a un grande shock: Cervia Ginnastica ha annunciato ieri che l’intera gara sarà trasmessa in streaming!
Tutte le informazioni e il link sono sul loro sito: https://www.cerviaginnasticaesport.it/campionato-nazionale-gold-allieve-2023/

Sperando che tutto funzioni, sarà una splendida occasione per ammirare e conoscere queste giovanissimi ginnaste!

Mr Magoo
3 mesi fa
Risposta a  Mirjam

Incredibile!!!!

Bib
3 mesi fa
Risposta a  Beatrice Vivaldi

Hanno confermato la diretta ufficiale a pagamento solo sabato, venerdì e domenica potrebbero trasmettere qualcosa sui social di Cervia Ginnastica!

Mr Magoo
3 mesi fa
Risposta a  Bib

Appunto… incredibile! Ci mancava pure la società che vuol fare DAZN… Siamo a posto così.

Sabà
3 mesi fa
Risposta a  Mr Magoo

Scusate la domanda da ignorante, ma essendo gare di interesse nazionale non dovrebbe essere la federazione a interessarsi di eventuali dirette? O è tutto a carico della società organizzatrice?

Mr Magoo
3 mesi fa
Risposta a  Sabà

Ciao Sabà, il rischio, se volessi rispondere in maniera esaustiva e “tecnica” alle tue domande sarebbe di annoiarvi e andare OT rispetto alla gara.
Te la faccio breve, brevissima e semplice, semplicissima.
La FGI è titolare esclusiva dei diritti audiovisivi di OGNI gara svolta sul territorio nazionale.
Può occuparsene direttamente con proprie piattaforme – esperimento già fatto in passato con esiti catastrofici – o cedere a terzi i diritti per singole competizioni o con un accordo quadro complessivo.
E’ evidente che, se vi provvedesse in proprio, la trasmissione di un evento abbia un costo.
Non volendo/potendo (?) affrontare queste spese funziona che, in sostanza, la copertura c’è solo per quelle gare ed eventi che FGI e sponsor ritengono meritevoli perchè ci si aspetta una certa audience e attenzione mediatica.
E per le altre competizioni (molte, tante e di preminente interesse perchè di carattere nazionale) che fa?
Niente, nisba.
Campionati Gold, d’Insieme e via discorrendo passano, invisibili, in silenzio.
E così si verifica una dispersione incredibile di un patrimonio di video, immagini, interviste, di fatto irrecuperabili.
La federazione manca così alla sua mission di diffusione e promozione della propria disciplina ma, al contempo, lancia strali, paventa le conseguenze della violazione della propria esclusiva e del diritto d’autore anche alla nonnina, alla mamma e al papà che riprendono dalle tribune.
Sarebbe così facile, in realtà, quando l’alternativa è lo zero assoluto, che si offrissero deroghe a questo e a quel soggetto, appassionato, capace, volenteroso perchè, anche nell’interesse della FGI, si attivasse in riprese video poi da condividere, magari prima sui canali istituzionali federali, quel prezioso patrimonio di immagini.
E’ successo, ma poi la storia ha preso un’altra piega.
Ed eccoci qui.

Sabà
3 mesi fa
Risposta a  Mr Magoo

Grazie @Mr Magoo 🙏🏻